Vision

Vogliamo che ogni Comunità possa essere generatrice di sviluppo per contribuire alla creazione di un mondo pacifico e migliore

Mission

La promozione della Pace sulla terra e dello sviluppo nei Paesi poveri in particolare con la conversione delle armi nucleari in Progetti per il Sud del mondo

Programma di conversione

Genesi ed evoluzione cronologica del Disarmo Nucleare dal Trattato INF Reagan-Gorbachov (1987) ad oggi

Le nostre proposte

Le principali proposte discusse e condivise nei vari convegni e seminari

Chi siamo

Il Comitato per una Civiltà dell’Amore è un Associazione di Volontariato costituita nel 1999 sulla Legge 261/91 ed è iscritta al Registro Generale del Volontariato presso la Regione Lazio

La finalità che persegue Nuclear for Peace consiste nel promuovere la Pace sulla Terra e lo sviluppo nei Paesi poveri in particolare con la conversione delle armi nucleari in progetti nel Sud del Mondo

  • Nuclear for Peace si avvale della collaborazione ed il sostegno di partners autorevoli

Presidente onoraria è la Signora Maria Romana De Gasperi. Segretario nazionale e rappresentante legale è l’ingegnere nucleare Giuseppe Rotunno. All’Associazione hanno aderito autorevoli personalità del mondo scientifico tra i primi, nel 1989, il prof. Edoardo Amaldi della Scuola Romana di Fisica e collaboratore di Enrico Fermi nel 1934

Scopri di più

Partnership

Conferenze

La nostra principale attività consiste nel promuovere ed organizzare conferenze e seminari per incentivare la conversione delle armi nucleari in progetti nel Sud del Mondo

ROMA 19.09.22

La Conversione delle Armi Nucleari in Energia e Sviluppo
Oggi l’Italia vuole la Pace Nucleare che comincia e si sviluppa proprio con la Conversione delle armi nucleari in Energia e Sviluppo Sostenibile di cui tutti abbiamo bisogno.

ROMA 06.07.22

Nè Eutanasia nè Atomiche perché entrambe ci portano oggi subito alla morte!
Quando invece esistono le cure palliative ai malati gravi e i reattori nucleari che convertono le atomiche.

BRUXELLES 31.05.22

Il Disarmo Nucleare: opportunità di Pace e di Lavoro per l’Europa e per il Mondo
Con il Convegno Internazionale a Bruxelles auspichiamo che l’Unione Europea si faccia promotrice di una Conferenza di Pace con l’istituzione di un tavolo permanente di dialogo per il disarmo, innanzitutto atomico, per prevenire l’escalation nucleare e indurre tutte le Nazioni al disarmo e alla conversione delle armi nucleari in progetti di pace.

ROMA 11.02.22

Società civile e conversione delle armi nucleari in progetti di pace: una proposta europea per il disarmo
Nel Consiglio Europeo dei Capi di Stato del 15.11.2021 l’Unione Europea ha espresso la sua ferma determinazione a perseguire il disarmo nucleare nell’ambito del Trattato di Non Proliferazione Nucleare TNP.

Passiamo all'azione

È giunto il momento di rendere concreto il disarmo nucleare
Mettendo in moto un circolo virtuoso che trasformerà decine di migliaia di testate nucleari in energia elettrica, liberando ingenti risorse finanziarie da reinvestire in progetti sostenibili per lo sviluppo integrale dell’umanità.

Proposte

Le principali proposte discusse e condivise nei vari convegni e seminari dal 2005 ad oggi

ROMA 2022

Società civile e conversione delle armi nucleari: una proposta europea per il disarmo

ASSISI 2021

Dalla conversione delle armi nucleari la sconfitta della fame nel mondo

ROMA 2020

Patto fra generazioni per salvare il creato con una nuova economia

ASSISI 2017

Piano di pacificazione dell'Area Coreana per un disarmo/riconversione

Crocifisso di San Damiano

Davanti a questa icona (S. Chiara - Assisi) San Francesco ha ricevuto la richiesta da parte di Gesù di riparare la Sua Casa
Questo simbolo è stato adottato dalla nostra Associazione per molte campagne

Press

Rassegna stampa, blog

AVVENIRE

L'appello. «Assisi ospiti una Conferenza internazionale sul disarmo nucleare»

COMUNICATO

Addio Nostra Presidente

AVVENIRE

Energia elettrica dalla bombe atomiche

AVVENIRE

Appello. 50 scienziati e premi Nobel: via il 2% alle spese militari, più pace nel mondo

Team

Organigramma del Comitato per una Civiltà dell’Amore 2021/2022

Maria Romana De Gasperi

Già Presidente onorario fino alla sua morte il 30 marzo 2022

Saggista, figlia di Alcide De Gasperi

Ing. Giuseppe Rotunno

Segretario nazionale e rappresentante legale

Ingegnere Nucleare

Dott. Rocco Morelli

Consiglio direttivo

Direttore Scientifico Associazione Ambiente e Società

Prof. Luciano Savelloni

Consiglio direttivo

Ingegnere Civile

Dott. Carlo De Masi

Consiglio direttivo

Segretario Generale FLAEI-Cisl

Ing. Massimo Sepielli

Consiglio direttivo

Ingegnere Nucleare ENEA

Contatti

Sede:

via Doganale 1 - 00043 Ciampino (Roma)

Telefono:

+039.06.7960252