Nuclearforpeace

Diocesi: Assisi, dal 26 al 28 ottobre
si rinnova l’impegno per la pace
seguendo le orme di Giovanni Paolo II

Assisi - Sacro Convento - 24 ottobre 2018

Ricordando Papa Wojtyla, il Papa del dialogo, Assisi rinnova l’impegno per la pace, da venerdì 26 a domenica 28 ottobre, che vedrà la partecipazione degli esponenti delle diverse religioni. “A 32 anni dallo storico incontro voluto da San Giovanni Paolo II nel 1986 – rende noto il vescovo di Assisi-Nocera Umbra-Gualdo Tadino, mons. Domenico Sorrentino – abbiamo pensato di dare vita qui ad Assisi a più momenti che permettano a persone appartenenti a fedi diverse di conoscersi di più e di pregare insieme per la pace”.
Tra i tanti appuntamenti previsti, venerdì 26 ottobre alle ore 10,15, presso il salone papale del Sacro Convento, ci sarà il confronto teologico e culturale a cura dell’Istituto teologico di Assisi con la riflessione di padre Giulio Michelini, biblista e preside dell’Istituto stesso. Interverranno il rev. Katsutoshi e Yuka Muzumo della Rissho Kosei-Kai di Roma; Noemi Di Segni, presidente dell’Unione delle Comunità ebraiche italiane, Ihsane Ait Yahia, associazione Together di Reggio Emilia. Sabato 27 ottobre, alle ore 10, nella sala stampa del Sacro Convento si terrà il seminario a cura del comitato per una Civiltà dell’Amore dal titolo “Dal bando delle atomiche a pace nucleare e sfide ambientali. L’Italia in concreto che fa adesso?”. L’incontro sarà moderato da Giuseppe Rotunno, presidente del Comitato per una Civiltà dell’Amore. Interverranno per approfondire il tema nei diversi aspetti: Francesco Lombardi; Pasquale Stigliani, capo segreteria Presidenza Commissione industria, turismo e commercio del Senato; Rocco Morelli, Comitato per una Civiltà dell’Amore; Massimo Sepielli dell’Enea.
Sabato 27 ottobre, alle ore 17,30, presso la chiesa di Santa Maria Maggiore – santuario della Spogliazione si terrà il concerto “Note di musica e cultura” con Marco Socias (chitarra), Frank Stadler (violino), Hossam Mahmour (liuto arabo). Domenica 28 ottobre, alle ore 12 mons. Sorrentino presiederà la celebrazione eucaristica nella basilica superiore di San Francesco; alle ore 16 seguirà la preghiera per la pace, presso il refettorietto del convento della Porziuncola di Santa Maria degli Angeli. Parteciperanno il vescovo Sorrentino; un rappresentante della Comunità ebraica; Abdel Qader, imam di Perugia; Maurizio Ciarfuglia della comunità Bahá’ì di Assisi; il rev. Katsutoshi e Yuka Muzumo; Milad Stella Yousif, rappresentante della chiesa copta-ortodosso di Gualdo Tadino, e il rev. Bernard Joy della Chiesa anglicana. Introduce e coordina Tonio Dell’Olio, presidente della Commissione “spirito di Assisi”.

sito: Agensir.it