Nuclearforpeace

IL DISARMO NUCLEARE OCCASIONE DI SVILUPPO
IN ITALIA E NEL SUD DEL MONDO

Genova, 14 febbraio 2011

Programma

9.30
Saluti introduttivi delle Autorità e della Sig. ra Maria R. De Gasperi - Pres. Onoraria
Saluto di indirizzo dell’Arcivescovo della Città: Card. Angelo Bagnasco

10.00
Presentazione del Progetto: ing. G. Rotunno – Segretario Nazionale
Conversione delle armi nucleari in energia e risorse per lo sviluppo nel mondo

10.15 Interventi:
- CGIL dott. Giacomo Berni - Il tema della pace nucleare e dello sviluppo, al cuore dell’impegno dei Lavoratori.
- CISL dott. Carlo De Masi - L’occupazione in progetti di conversione nucleare e di aiuti nei PVS.
- UIL dott.ssa Alba Lizzambri - La conversione nucleare e l’occupazione elettromeccanica nel medio e lungo termine.
- ANSALDO NUCLEARE ing. Roberto Adinolfi - La conversione nucleare come strumento di riduzione del rischio di proliferazione.
CONFINDUSTRIA - WEC ing. Alessandro Clerici - La situazione nucleare nel mondo e le ricadute per l’Italia contribuendo al disarmo nucleare.
- ONG - Nuova concezione dello sviluppo integrale - La partecipazione del Sud del mondo ai benefici e al processo di Conversione nucleare.
- Comunità di Sant'Egidio
- Movimento dei Focolari
- Comitato di Collegamento di Cattolici

12.00 Comunicazioni e dibattito;
12.30 Conclusioni dott. Franco Mangialardi e ing. Giuseppe Rotunno